Centra i tuoi Obiettivi

Giudicarci: un comportamento disfunzionale
16/04/2016
L’àncora
17/04/2016

Centra i tuoi Obiettivi

Se per definizione il coach è colui che accompagna il suo coachee verso il raggiungimento di obiettivi prefissati, il primo passo da compiere è quello di dare loro la giusta forma.
Mai sentito parlare di obiettivi SMART?
Ebbene, SMART sta per:

Specifico
Misurabile
Attuabile
Responsabile
Tempificato

Esaminiamo i vari punti:
Specifico: voglio diventare ricco, voglio dimagrire, voglio essere felice… troppo vaghi per essere obiettivi. Essere specifici vuol dire: voglio guadagnare 1.000 euro, voglio raggiungere il peso di 60 kili, voglio imparare a guidare la barca. Voglio smettere di fumare? No, non va… l’obiettivo va posto sempre al positivo: voglio raggiungere uno stato di salute ottimale (quindi, dire addio al fumo si inserisce come sotto obiettivo).

Misurabile: un obiettivo deve poter essere misurato, sia nel suo raggiungimento finale, sia negli step intermedi. Come misureremo il nostro obiettivo? Monitorando il conto corrente, pesandoci o misurandoci con un metro… Misurare un obiettivo significa anche misurare le azioni che facciamo per raggiungere l’obiettivo. Dunque: le strategie per procurarci nuovi clienti, l’alimentazione e l’attività fisica che stiamo seguendo, le metodologie seguite per abbandonare il vizio del fumo.

Attuabile: la misura dell’attuabilità di un obiettivo ce la danno gli strumenti e le risorse di cui abbiamo bisogno per raggiungerlo. Di cosa hai bisogno per raggiungere tale obiettivo? Hai tutto ciò che ti serve? Quello che manca sei disposto a trovarlo?

Responsabile: in che misura il raggiungimento dell’obiettivo dipende da te? A questo punto dobbiamo distinguere tre aree di influenza.
Area di controllo: è quella che comprende tutte le azioni che puoi fare tu (cercare nuovi clienti, mangiare più sano, frequentare una scuola guida)
Area di influenza: tutto ciò che puoi influenzare agendo al meglio (creare nuove brochure per potenziali clienti, essere costanti nell’attività fisica, studiare sodo)
Area di non controllo: tutto ciò che non dipende da te e che non puoi gestire (l’accettazione da parte dei nuovi clienti, una malattia, un imprevisto)

Tempificato: come trasformare un desiderio in un obiettivo? Dandogli una data di scadenza. Fissate sul calendario una data entro la quale volete realizzare l’obiettivo. Per aiutarvi, potete spezzettarlo in diversi sotto obiettivi con scadenze intermedie.

Con la PNL gli obiettivi diventano SMARTER.
Dunque aggiungiamo:
Ecologico
Rilevante

Ecologico. In questo caso, andiamo oltre l’ambito ambientale. Ecologico è tutto ciò che giova alle persone. Quando ti chiedi se il tuo obiettivo è ecologico, stai appurando che il suo raggiungimento non nuoccia a te stesso o alle persone intorno a te.

Rilevante. Veniamo al nocciolo della questione: quanto è importante per te l’obiettivo che ti sei posto? Quali emozioni si nascondono?
Non sottovalutate questo punto… è qui che gira la leva del successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.